Benvenuti nel mio Blog

La Spezia, Italy
Dottore Commercialista e Revisore Legale - Consulenza in materia amministrativa, condominiale,contabile e di bilancio, di contenzioso tributario, fiscale e revisione legale. Lo Studio dal dicembre 2012 è centro di raccolta dati per il CAF CGN

mercoledì 3 aprile 2013

Basket A2 Femminile - Carispezia ad un passo dal baratro dell'eliminazione

CARISPEZIA TERMO  K.O. CONTRO  ARIANO IRPINO IN GARA 1 DEI QUARTI DI FINALE

La ex Narviciute grande protagonista di serata con 23 di valutazione.
Clamorosa sconfitta delle bianconere nella gara 1 dei quarti di finale; la formazione di De Santis cede all'Ariano Irpino di Agresti. Una sconfitta senza appello al termine di una gara dove le bianconere non hanno brillato e fatto ben poco per vincere ed ora rischiano di buttare alle ortiche una stagione. Tanta amarezza che si capiscono dalle parole di coach De Santis: «Siamo arrivati alla gara poco preparati e di ciò me ne assumo le colpe. Sapevamo che sarebbe stato un turno difficile ma noi non abbiamo mai segnato e non siamo mai stati in grado di mettere la partita dalla nostra parte. Sono deluso ma abbiamo ancora da giocarci quaranta minuti per portare gara 3 al Palasprint». Una gara che a parte le battute iniziali ha l'inerzia a favore del team campano che vince meritatamente. La Carispezia Termo è avanti fino al 10-10 poi le redini della gara le prende l'Ariano Irpino che termina la prima frazione sul +2 (12-14). Il feeling con il canestro non c'è e le ospiti ne approfittano nella seconda frazione portandosi sul +8. Le spezzine riescono però ad andare al riposo sul -4 (22-26). Nella ripresa la barca affonda con il +11 campano (28-39)  però l'orgoglio bianconero viene a galla e un break di 12-2 permette a Templari e compagne di arrivare sul -1 al termine della terza frazione. Nell'ultimo quarto le spezzine impattano sul 44-44, poi si spengono, decisivo il break di 0-6 delle campane che consente di guadagnare il giusto vantaggio che vale il successo. Al suono della sirena 8 sono i punti di distacco tra le bianconere e le ragazze di Agresti. Tanta delusione, la squadra esce a occhi bassi, poco da recriminare: basse percentuali al tiro e poca voglia di graffiare ecco gli elementi del k.o. « Nulla è compromesso possiamo vincere ad Ariano Irpino e giocarci gara 3, ma se giochiamo così dove andiamo?» commenta il general manager Gianmarco Pagani. Domenica gara 2 ad Ariano Irpino, l'obbiettivo è espugnare il parquet campano per portare gara 3 mercoledì prossimo al Palasprint. 


Carispezia Termo –  Gruppo Lpa Ariano Irpino 55-63 (12-14, 22-26, 40-41)

Carispezia Termo: Reke 16 (6/15 1/4), Templari 12 (3/6 2/11), Giorgi 14 (7/8 0/1), Russo n.e., Costa 2 (1/5 0/2),  Tripalo (0/3), Zerella, Piastri n.e., Tava 11 (5/9 0/6), Bertucci n.e.. All.De Santis. T2:22/46 T3:3/24 TL:2/3.


Lpa Ariano Irpino: Paparo 11 (2/6 2/4), Calandrelli, Marciano n.e., Aversano (0/1), Ferazzoli 3 (1/2), Maggi 8 (4/6 0/2), Giugliano n.e., Grasso 16 (5/13), Micovic 14 (4/7 1/1), Narviciute 11 (4/7 0/2). All. Agresti. T2:20/41 T3:3/10 TL:14/21.


Arbitri: Vitaliano Battista di Firenze e Andrea Bongiorni di Pisa 

Nessun commento:

Posta un commento